Emilia-Romagna

PARMA LADIES OPEN, PRESENTATA LA QUARTA EDIZIONE

IL SINDACO GUERRA: “TORNEO APPUNTAMENTO FISSO PER LA CITTÀ”

MANGHI: “IL TENNIS AL CENTRO DELL’OFFERTA REGIONALE”

Parma, 2 maggio 2024 – La quarta edizione del Parma Ladies Open presented by Iren, torneo WTA 125 dal montepremi di $115.000 organizzato da MEF Tennis Events e Tennis Club Parma, è stato presentato nella meravigliosa Sala di Rappresentanza della Residenza Municipale. Ben 24 tenniste della Top 100, tra cui le italiane Lucia Bronzetti ed Elisabetta Cocciaretto, oltre alla campionessa Slam Sofia Kenin, giocheranno sui campi in terra rossa del circolo emiliano dal 13 al 18 maggio. Considerando anche l’entry list del 2024, la storia della kermesse vanta un totale di 239 titoli nel circuito maggiore sollevati dalle giocatrici presenti in questi anni: tra di loro figurano Serena Williams, Coco Gauff e Maria Sakkari. Nel corso della conferenza sono intervenuti: il sindaco di Parma, Michele Guerra; il capo della segreteria politica della presidenza della regione Emilia-Romagna, Giammaria Manghi; l’assessore al bilancio e allo sport del Comune di Parma, Marco Bosi; il presidente di Ireti e membro del consiglio di amministrazione di Iren, Giacomo Malmesi; il presidente del Tennis Club Parma, Giampiero Alinovi, il presidente del comitato Emilia-Romagna della FITP, Gilberto Fantini; il vicepresidente vicario di Coni Emilia-Romagna, Vittorio Andrea Vaccaro ed il presidente di MEF Tennis Events, Marcello Marchesini.

Le dichiarazioni del sindaco Guerra – Il primo cittadino ha aperto con il sorriso una conferenza stampa che vede la città di Parma ancora protagonista: “Il Parma Ladies Open è diventato un appuntamento fisso per noi. La squadra organizzativa lavora e collabora costantemente per offrire uno spettacolo sempre migliore a tutti i cittadini. Mi rallegra vedere la presenza di molti patrocinatori oltre a Iren, tutti uniti per promuovere uno sport che in Italia sta crescendo moltissimo e che unisce sempre più giovani”. Guerra ha inoltre posto l’accento sull’importanza della creazione di una cultura sportiva: “Lo sport garantisce un dialogo tra le generazioni, aggregando tante persone e suscitando interesse collettivo. Sono sicuro che anche quest’anno il torneo sarà un grande successo e ringrazio tutte le parti in causa che rendono possibile la sua realizzazione”.

La gioia di Manghi – “La regione Emilia-Romagna è molto soddisfatta del rapporto con la città di Parma, che propone molti eventi sportivi e si arricchisce ulteriormente con il WTA 125 organizzato da MEF Tennis Events e il Tennis Club Parma”, ha dichiarato il capo della segreteria politica della presidenza della regione Emilia-Romagna, Giammaria Manghi. “In questi anni abbiamo cercato di portare il grande sport in tutte le città emiliane, proprio perché si tratta di occasioni importanti per valorizzare il territorio. Il tennis, oggi un fenomeno di dimensioni internazionali anche grazie alle gesta dei nostri campioni sia nel femminile che nel maschile, è parte centrale della nostra offerta sportiva, che conterà anche di uno dei gironi di qualificazione della Coppa Davis, previsto a Bologna nel mese di settembre. Negli ultimi anni la presenza di appuntamenti importanti è aumentata notevolmente, e le giocatrici italiane che competeranno nel WTA 125 creano un appeal ulteriore per tutti coloro che vorranno assistere sugli spalti. Per realizzare questi eventi è fondamentale la collaborazione tra le istituzioni e la parte privata come Iren, alla quale va un ringraziamento non di circostanza ma molto sentito, proprio perché il suo contributo è imprescindibile”.

Una entry list piena di Top 100 – L’entry list della quarta edizione del Parma Ladies Open presented by Iren ha un livello tecnico ed una competitività eccezionali. Le rispettive numero 36 e 42 WTA, Marie Bouzkova e Xinyu Wang, saranno le prime due teste di serie di un torneo che vedrà sfidarsi alcune tra le migliori giocatrici della classifica mondiale. Con loro sarà presente anche una campionessa Slam ed ex numero 4 del mondo: la statunitense Sofia Kenin, vincitrice dell’edizione 2020 degli Australian Open e finalista del Roland Garros nello stesso anno, arricchirà ulteriormente il tasso tecnico sui campi del TC Parma. A completare la Top 3 delle iscritte c’è Lucia Bronzetti; l’attuale numero 46 della classifica mondiale cercherà il grande risultato in terra emiliana, ma non sarà la sola tennista tricolore a lottare per il titolo. L’Italia sarà ben rappresentata da altre due giocatrici simbolo della cavalcata che lo scorso anno ha visto la nazionale femminile giungere all’ultimo atto della Billie Jean King Cup: Elisabetta Cocciaretto e Martina Trevisan. In attesa delle consuete wild card, ci sarà anche la campionessa del torneo nel 2022, l’egiziana classe 1996 Mayar Sherif, oltre all’ex numero 14 del ranking mondiale Petra Martic.

Iren ancora a fianco del torneo – Per il terzo anno consecutivo, Iren supporta con uno sforzo importante il Parma Ladies Open attraverso un contributo sostenibile a livello ambientale. “L’obiettivo primario della nostra azienda è quello di favorire la transizione ecologica – ha detto il presidente di Ireti e membro del consiglio di amministrazione di Iren, Giacomo Malmesi –. Nell’ambito di questo torneo, allestiremo alcuni punti di erogazione di acqua all’interno del Tennis Club Parma, accessibili a tutti: staff, giudici e spettatori”.

BPER Banca si aggiunge ai patrocinatori – Tra gli altri sponsor della kermesse emiliana c’è anche BPER Banca, rappresentata dal suo responsabile della Direzione Regionale Emilia Ovest Cristian Berselli: “Siamo orgogliosi di confermare il nostro ruolo di sponsor di questo prestigioso torneo e di contribuire al suo successo. Il nostro impegno nel sostenere eventi sportivi di alto livello rispecchia la nostra visione di promuovere l’eccellenza, la competitività e i valori positivi dello sport”.

La biglietteria è aperta sul sito www.parmaladiesopen.com, mentre le richieste di accredito devono essere inviate all’indirizzo credentials@meftennisevents.com.

 Like

THE PARMA LADIES OPEN RETURNS WITH THE FOURTH EDITION

COCCIARETTO, BRONZETTI AND TREVISAN: ITALIAN STARS TRIS IN THE MAIN DRAW

SPORT COUNCILOR BOSI: “HIGH QUALITY TOURNAMENT”

Parma, April 16, 2024 – After the iirst WTA trophy of the young Coco Gauff, the exploits of Serena Williams and Maria Sakkari, the Parma Ladies Open returns for its fourth edition. There are a total of 32 titles on the women’s circuit (including a Slam) that the participating players at the event presented by title sponsor Iren have won during their careers, testifying to the incredible level of quality of the 2024 Emilian event. From Monday 13th to Saturday May 18th, the WTA 125 organized by MEF Tennis Events in collaboration with the Parma Tennis Club will reopen its doors, and on the red clay courts of the Emilian club the level will be very high also thanks to the change of date, which will see the event take place in parallel with the second week of the Internazionali BNL d’Italia. The entry list for the event with a prize money of $115,000, still subject to changes in the days preceding the start, is full of tennis players from the Top 100 and will also see Lucia Bronzetti, Elisabetta Cocciaretto and Martina Trevisan taking part. The presentation press conference is scheduled for Thursday 2 May at 10.30 am in the Representative Hall of the Municipal Residence in Strada Repubblica, 1 Parma, in the presence of the mayor Michele Guerra, the councilor Marco Bosi, as well as the representatives of the Emilia Region -Romagna, FITP Emilia-Romagna, CONI, TC Parma and MEF Tennis Events.

The stars of the Italian national team in Parma – The entry list for the fourth edition of the Parma Ladies Open presented by Iren has an exceptional technical level and competitiveness. The respective WTA numbers 35 and 42, Marie Bouzkova and Xinyu Wang, will be the top two seeds in a tournament that will see some of the best players in the world rankings compete. A Slam champion and former world number 4 will also be present with them: the American Sofia Kenin, winner of the 2020 edition of the Australian Open and finalist of Roland Garros in the same year, will further enrich the technical level on the TC Parma courts. Completing the Top 3 of those registered is Lucia Bronzetti; the current number 46 in the world rankings will be looking for a great result in Emilia, but she will not be the only Italian tennis player to fight for the title. Italy will be well represented by two other symbolic players of the ride that last year saw the women’s national team reach the final act of the Billie Jean King Cup: Elisabetta Cocciaretto and Martina Trevisan. While Trevisan is still hunting for the first big successes of the season, Cocciaretto comes from the victory of the WTA 125 in Charleston last March, where she defeated the promising Diana Shnaider 6-3 6-2. However, the competition could be enriched by at least one more Italian tennis player, with Sara Errani just two slots away from rightfully entering the main draw. Rounding out a list of numerous champions, awaiting the usual wild cards, there will also be the tournament champion in 2022, the Egyptian born in 1996 Mayar Sherif, as well as the former number 14 in the world ranking Petra Martic.

The authorities welcome the tournament – “It will be the fourth edition of the Parma Ladies Open, a tournament that is becoming a fixed event for the city which in recent years has seen sacred monsters such as Serena Williams on the court, but also young promises who are consecrating themselves as Coco Gauff – the words of the Sports Councilor of the Municipality of Parma, Marco Bosi –. Women’s tennis is always particularly popular with the people of Parma. This year the anticipation is very high because it will be played in the middle of the clay season and there will be a high-level entry list. This is because the players themselves love Parma and the splendid club that hosts them, a true context of excellence”. The setting of the fourth edition of the tournament will once again be that of the Parma Tennis Club, represented by its president Giampiero Alinovi: “In recent years the Parma Ladies Open has had incredible success. Born during the pandemic, it has become a fixed and hopefully increasingly long-lasting event for the club, the city and the entire region. We are very excited. We are particularly pleased that this year it will be played in the second week of the Internazionali BNL d’Italia: probably, once eliminated in Rome, some great players from the WTA circuit will choose Parma to continue their activity in view of Roland Garros. I am extremely confident: between Italian and foreign athletes we are ready to witness a great show.”

The support of the Emilia-Romagna Region – “This year too we support the Parma Ladies Open, a tournament that will see some of the best tennis players on the world scene compete on the red clay of the Parma Tennis Club – the words of Giammaria Manghi, Head of the Political Secretariat of the Presidency of the Emilia-Romagna Region -. In the calendar of major sporting events promoted by the Region, tennis occupies a prominent place, with several important events, which will culminate in the Davis Cup round, scheduled again this year in September, at the Unipol Arena in Casalecchio di Reno. Parma Ladies Open gives space to women’s sport, to which, in the logic of valorising gender sport, we are trying to pay adequate attention, both in the proposal of events and in the programming documents, such as for example the Three-Year Sport Plan, under discussion precisely in these days in our Legislative Assembly”.

The ticket office will be open from Thursday 18 April at 4.00 pm on the website www.parmaladiesopen.com, while accreditation requests must be sent to credentials@meftennisevents.com.

 1